Gonartrosi 2018-03-02T14:57:09+00:00
artrosi del ginocchio o gonartrosi

l’artrosi del ginocchio o gonartrosi

L’artrosi del ginocchio (gonartrosi) è una patologia articolare degenerativa molto diffusa. Il disagio che deriva da questo disturbo può compromettere seriamente la mobilità degli arti inferiori.

Il ginocchio è la parte anatomica che unisce la coscia al polpaccio, attraverso due sistemi articolari distinti: l’articolazione femoro-tibilale e l’articolazione femoro-rotulea. Questa sua complessità espone il ginocchio a diverse problematiche, che si possono raggruppare in patologie acute (originate da traumi) e patologie croniche (derivanti da usura).
Al secondo gruppo appartiene proprio la gonartrosi, che in alcuni casi può colpire sia il ginocchio destro che sinistro (gonartrosi bilaterale).
I soggetti più a rischio di gonartrosi sono le persone in età avanzata, gli individui in sovrappeso e coloro che, per questioni lavorative o legate allo stile di vita, sottopongono l’articolazione del ginocchio a uno stress notevole (impiegato che trascorre molto tempo in piedi, operaio che trasporta frequentemente dei pesi eccessivi, sportivo che pratica abitualmente attività fisiche intense…).

Sintomi della gonartrosi
artrosi del ginocchio o gonartrosi

I sintomi principali della gonartrosi sono la zoppia, il crepitare dell’articolazione e il dolore quando si cammina o si corre. La sensazione di dolore può sparire o attenuarsi durante il riposo.

La riduzione dello spessore cartilagineo all’interno dell’articolazione può provocare una fastidiosa sensazione di rigidità dell’articolazione e con il progredire della malattia si può riscontrare una certa riduzione della capacità motoria.  Nella fase iniziale si potrebbe notare gonfiore a livello articolare e la formazione di cisti nella zona posteriore.

Il disagio che può derivarne è notevole, soprattutto si manifesta una difficoltà di movimento che rende complicate le più normali attività quotidiane come infilarsi le scarpe, lavarsi, salire e scendere le scale, raccogliere o sollevare oggetti da terra, alzarsi dalla poltrona. A causa del dolore i soggetti colpiti da gonartrosi tendono ad assumere involontariamente delle posture sbagliate, acquisiscono l’abitudine di camminare facendo piccoli passi e strascicando i piedi, in modo da ridurre il piegamento del ginocchio, questo  a lungo andare può avere conseguenze negative su tutto l’apparato muscolo-scheletrico.

Fattori di rischio

Ci sono diversi fattori che aumentano il rischio di ammalarsi di gonartrosi

• la predisposizione genetica;
• il valgismo e il varismo (congeniti oppure sopraggiunti in seguito a fratture);
• i traumi al ginocchio (come asportazione del menisco o lesione dei legamenti);
• il sovrappeso;
• la sedentarietà;
• un’attività fisica eccessiva e inadeguata;
• l’invecchiamento.

Uno staff di esperti è a tua disposizione

un approccio nutraceutico

artiFORT UCII un approccio nutraceutico per l'artrosi alla spalla

Artifort è un nutraceutico innovativo a base di collagene nativo standardizzato tipo II e Vitamina C, clinicamente testato e fornisce, con una sola dose giornaliera, un supporto efficace e duraturo al tessuto connettivo di strutture particolarmente delicate come le articolazioni e le cartilagini, aiutandoti in tal modo a mantenere libertà di movimento e flessibilità articolare.