Artrosi del piede 2018-03-14T17:27:22+00:00
artrosi della spalla un approccio nutraceutico

Artrosi del piede

L’artrosi del piede è, come tutte le patologie artrosiche (dell’anca, del ginocchio, della caviglia), una malattia cronica che colpisce l’articolazione in modo degenerativo, causando una progressiva riduzione della cartilagine. La cartilagine si riduce fino ad esporre l’osso sottostante, che reagisce all’attrito addensandosi e producendo delle escrescenze periferiche appuntite dette osteofiti.

 Normalmente questa patologia colpisce le persone anziane e se non viene curata può essere molto invalidante. Può però presentarsi anche in pazienti giovani che hanno subìto traumi o presentano malformazioni.

Fattori di rischio

L’artrosi al piede è una patologia la cui causa non è nota ma sicuramente vi sono dei fattori di rischio comuni, quali:

  • deformazioni: piede piatto, alluce valgo, ginocchio varo (gambe a parentesi contrapposte ) o ginocchio valgo (gambe a X)
  • traumi
  • obesità
  • postura scorretta durante la deambulazione
  • scarpe scorrette e uso di tacchi troppo alti
  • sport e lavori usuranti
  • patologie dismetaboliche come la gotta o iperuricemia (in cui l’eccesso di acido urico presente nel sangue provoca il deposito di cristalli all’interno dell’articolazione provocandone infiammazione).

Sintomi:

L’artrosi provoca dolore che peggiora nel camminare o a muovere il piede. Negli stadi avanzati della malattia il dolore è continuo e si presenta anche di notte disturbando il riposo. Il piede si presenta gonfio e arrossato e muovendo l’articolazione è possibile udire degli scricchiolii. L’arto è rigido e si fatica a camminare.

Uno staff di esperti è a tua disposizione

un approccio nutraceutico

artiFORT UCII un approccio nutraceutico per l'artrosi alla spalla

Artifort è un nutraceutico innovativo a base di collagene nativo standardizzato tipo II e Vitamina C, clinicamente testato e fornisce, con una sola dose giornaliera, un supporto efficace e duraturo al tessuto connettivo di strutture particolarmente delicate come le articolazioni e le cartilagini, aiutandoti in tal modo a mantenere libertà di movimento e flessibilità articolare.